Holidoit Logo

Pian delle Betulle e Alpe di Paglio: la guida con i rifugi

23 novembre 2023 6 minuti di lettura

Pian delle Betulle e Alpe di Paglio: la guida con i rifugi

Scoprire una montagna ancora autentica e tradizionale, tra camminate nel bosco, panorami e soste golose. L'Alpe di Paglio, assieme al Pian delle Betulle, sono due destinazioni perfette per passare una giornata all'aria aperta, accontentando tutti gli amanti della montagna. 

Le cose da vedere sono molte e si basano essenzialmente tra attività di trekking, uscite in bici e soste golose nei numerosi rifugi.

Contenuti

Come arrivare

Arrivare all'Alpe di Paglio è molto semplice: direttamente in auto da Casargo in circa 15 minuti. Si può lasciare la macchina nell'ampio parcheggio e poi andare alla scoperta del territorio.

Il Pian delle Betulle, invece, si raggiunge con la funivia da Margno, a piedi in 15 minuti dall’Alpe di Paglio, oppure  in 1 ora e 30 minuti partendo da Margno o da Crandola con un dislivello di 700 metri.

Alpe di Paglio

Una volta arrivati sull'Alpe, verrete incantati dai panorami che si possono godere da questa località.
Ci troviamo a 1.440 metri d'altezza. L'Alpe di Paglio è il punto di partenza di numerose escursioni, tra le più famose il Pian delle Betulle (circa 15 minuti a piedi), l'Alpe Ombrega, il Pizzo Tre Signori, Cimone di Margno e la Valvarrone.

Finita la vostra escursione potete godere di un sano relax nel grande prato dell'Alpe di Paglio, anni fa pista da sci, ora invece meta di tante famiglie per un picnic o semplicemente per prendere il sole e godere dell'aria frizzante di montagna.

alpe paglio

Pian delle Betulle

Altra cosa da vedere in zona è il Pian delle Betulle (1.501 metri), splendida località montana dell’Alta Valsassina.  

Il Pian delle Betulle è conosciuto anche come l"Ultimo Paradiso" per la  bellezza straordinaria e la sensazione di pace e tranquillità che trasmette ai visitatori, con il suo laghetto alpino, la  chiesetta degli Alpini e le case tipiche di montagna a fare da cornice al paesaggio.

pian delle betulle

Escursioni 

Pian delle Betulle è il punto di partenza di tantissime escursioni trekking e passeggiate su sentieri panoramici. Ecco qui sotto qualche consiglio:

1. Lares Brusa

Una delle passeggiate più facili e adatta a tutti conduce al Lares Brusaa, 1.708 metri, il lariceto bruciato. 
Si tratta di una camminata di 1 ora dove lungo il percorso si incontrano tavoli da pic-nic, una cappella dedicata ai caduti e un grande prato, perfetto per una sosta di relax.
Inoltre, panorama magnifico sulla valle e sulle montagne attorno al lago di Como.

lares brusa

2. Val Biandino

La splendida Val Biandino é una valle laterale della Valsassina che si diparte dal paese di Introbio fino ad addentrarsi a nord-est alle pendici del Pizzo Tre Signori. La si può raggiungere anche con una splendida camminata di 3 ore e 30 minuti a tratta e 400 metri di dislivello dal Pian delle Betulle passando per laghetti alpini, panorami e chiesette, fino ad arrivare al rifugio Tavecchia.

3. Monte Cimone

Altra escursione da fare sul Pian delle Betulle è quella che conduce in cima al Monte Cimone, uno stupendo giro ad anello di 7 km e 300 metri di dislivello che regala viste verso i laghi di Como e di Lugano e, più in là, con giornate limpide, sul Monte Rosa.
Non dimenticate la macchina fotografica!

monte cimone

Jungle Raider Park

Gli amanti dell'adrenalina non possono perdersi il Jungle Raider Park, parco avventura costruito sugli alberi.    
Il parco è costituito da cinque percorsi con un livello d’ impegno differente, il cui grado di difficoltà è in funzione al tipo di collegamenti utilizzati per passare da un albero all’altro e all’altezza da terra del percorso.
Il parco è perfetto per una gita in giornata con i bambini ma anche per gli adulti.

Info: Jungle Rider Park

ponte tibetano

Paradiso per le bici

Tutto il territorio del Pian delle Betulle è il campo giochi ideale per gli amanti delle biciclette in particolare mountain bike o ebike a pedalata assistita. Tra gli itinerari più conosciuti abbiamo l'anello Alpe di Paglio – Pian delle Betulle  da Casargo, 13 km e 700 metri di dislivello.

bici

Inverno

Paradiso di escursioni in estate, altro paradiso di ciaspolate e sci in inverno. 
Pian delle Betulle si trasforma nel luogo perfetto per gli amanti della neve, dove molti sentieri e stradine forestali sono percorribili con le ciaspole o ramponicini per effettuare una camminata immersi tra i silenzi del bosco.

Per gli amanti dello sci sono in funzione impianti di risalita la cui apertura però è un po’ discontinua. I tracciati di sci alpino sono tecnici e divertenti anche se non molto lunghi. 
Se venite per sciare, meglio informarsi in anticipo sulle aperture delle piste.

Esiste infine, anche una pista molto lunga e bella che porta all'Alpe Paglio, ma dalla quale non è possibile risalire, in quanto non esistono impianti per ritornare al Pian delle Betulle; consigliata quindi principalmente agli scialpinisti. 

alpe paglio

Soste in rifugio

Dopo tante camminate tra i sentieri del Pian delle Betulle e dell'Alpe Paglio di sicuro vi verrà una gran fame. Tante sono le opportunità per degustare i piatti della tradizione locale in rifugio o in localini tipici, ammirando splendide vedute sulle montagne. 
Molti rifugi si raggiungono con una camminata, altri invece, direttamente in macchina. Ecco qui quelli che abbiamo scelto per voi:

1. Rifugio Ombrega

Dall'Alpe di Paglio, con un'escursione di circa 7 km  a tratta e un dislivello di 400 metri, si arriva al Rifugio Ombrega dove si mangia molto bene e si può ammirare una bella vista su Premana, in lontananza.

2. Rifugio Disolin

Nei pressi del parcheggio dell'Alpe di Paglio, il Rifugio Disolin propone un'ottima cucina casalinga con pietanze tipiche del posto e di grande qualità. 

3. Rifugio Tavecchia

A Pian delle Betulle una camminata conduce all'interno della Val Biandino dove troviamo il Rifugio Tavecchia a 1.500 metri d'altezza. Cucina tipica ma anche versatile in base alle esigenze dei clienti, come vegetariani e varie intolleranze alimentari.

4. Ristorante Baitok

Sempre al Pian delle Betulle questo albergo propone anche ristorante con cucina tradizionale, piatti tipici come la " Polenta e Bagnarel": polenta di grano saraceno, ricotta affumicata sul camino e stagionata stemperata nel burro e panna. Per concludere con gusto la vostra giornata al Pian delle Betulle e Alpe di Paglio.


Holidoit
Holidoit

Il team di autori di Holidoit

Trovi Holidoit su:

Condividi

Segui Holidoit