Holidoit Logo

I migliori rifugi in Lombardia

23 novembre 2023 6 minuti di lettura

I migliori rifugi in Lombardia

La Lombardia è un vero paradiso per gli amanti della montagna e dell'escursionismo. I rifugi alpini della Lombardia offrono oasi di tranquillità e una base perfetta per esplorare le cime, i laghi, i panorami spettacolari, ma anche per pernottare ammirando le stelle.

Con l'articolo di oggi ti guideremo attraverso i nostri 10 rifugi preferiti in Lombardia, camminando su ambienti molto diversi tra loro, dalle Prealpi ai laghi alpini, finendo sulle vette più alte circondate dai ghiacciai!

Partiamo!

Contenuti

1. Rifugio Laghi Gemelli in Val Brembana

Iniziamo dalla Val Brembana. Il primo rifugio che ti proponiamo è il rifugio Laghi Gemelli, situato a 1.968 metri sul livello del mare nelle Prealpi Orobiche. La località "Laghi Gemelli", come anche il rifugio, prende il nome dagli omonimi laghi originari, ora inglobati in un unico grande lago artificiale. 

Per raggiungere il rifugio ti consigliamo di partire da Roncobello presso la località di Mezzeno (strada a pagamento) dove è presente un parcheggio. Da qui il sentiero 215, in circa 2 ore, sale tra boschi e prati fino alla forcella che regala la prima vista sublime sul lago. Da non perdere una sosta in rifugio dove si possono ordinare i piatti tipici della Val Brembana come casoncelli, foiade ai funghi, pasta allo strachitunt o al taleggio, pasta fresca al ragù di selvaggina e zuppe. 

laghi gemelli

2. Rifugio Nicola 

Ci spostiamo ora in un angolo incontaminato della Lombardia, i Piani di Artavaggio

Raggiungibili con la funivia da Moggio, i Piani di Artavaggio sono il punto di partenza di bellissime escursioni come quella, facile e adatta a tutti, che conduce al Rifugio Nicola, a 1.900 metri, famoso per la sua architettura piramidale, ispirato alla montagna adiacente, la Sodadura.

3. Rifugio Valmalza 

Il Rifugio Valmalza, in provincia di Brescia in Alta Val Camonica, è situato a quota 1.998 metri in  Valle delle Messi nel comune di Ponte di Legno. 

Lasciata la macchina nell’area picnic a Sant’Apollonia si percorre un sentiero attraverso una valle incantevole arrivando al rifugio con tavoli affacciati su un bellissimo panorama. In rifugio goditi la cucina tradizionale. Da menzionare gli ottimi pizzocheri, la birra artigianale, così come il tagliere dei formaggi. 

rifugio valmanza

4. Rifugio Mello 

Tra i rifugi della Lombardia facili da raggiungere ti consigliamo il rifugio Mello, situato in Val di Mello a metri 1.092.

L'accesso in auto alla valle è vietato. L’unico modo per raggiungere la Val di Mello è quello di parcheggiare la macchina a San Martino e continuare a piedi (circa 45 minuti per arrivare al rifugio), oppure utilizzare il servizio di bus navetta che permette di raggiungere la fine della strada carrozzabile che entra nella riserva naturale (15 minuti di cammino per il rifugio).

Dal parcheggio di San Martino basta percorrere una leggera passeggiata in salita dove metà del percorso è fatta su ciottolato adatto a tutti. É molto bello perché oltre a costeggiare il torrente si gode di una bellissima visuale delle montagne. Una volta in rifugio, sostate per degustare la cucina tradizionale con un'ampia scelta di dolci tutti fatti in casa e gelato con le castagne del posto con il miele di produzione locale.

5. Rifugio Quinto Alpini 

Nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio, a 2.877 metri, fra le vette del gruppo dell’Ortles-Cevedale (Bormio, Alta Valtellina) il Rifugio Quinto Alpini è situato su uno sperone di roccia che guarda verso il gruppo del Bernina. Lo si raggiunge dalla località Niblogo con una tosta camminata di 4 ore e 30 minuti e 1.300 metri di dislivello.

Questo rifugio, tra i più alti della Lombardia, permette di vivere un'esperienza incredibile, isolati dal mondo ed in mezzo alla natura tra panorami mozzafiato e ghiacciai.

rifugio quinto alpini

6. Rifugio Menaggio 

Nelle Prealpi Lombarde, il Rifugio Menaggio regala una vista stupenda sul lago di Como, dall'alto dei suoi 1.400 metri.

Il punto di partenza della salita al Rifugio Menaggio si trova a Plesio. Arrivati al primo bivio si deve decidere se prendere il sentiero alto, panoramico e più lungo, o il sentiero basso, sempre nel bosco e più ripido, che si snoda sulla strada forestale. In rifugio, dal fascino semplice e tradizionale, si possono degustare i prodotti tipici della zona, tra cui formaggi, salumi e carne, e vini locali di ottima qualità. 

Non dimenticare la macchina fotografica!

 

7. Rifugio Azzoni 

Tra le Prealpi della Valle Imagna, ecco il Rifugio Azzoni, 1.785 metri, uno dei rifugi più famosi della Lombardia, conosciuto per l'atmosfera accogliente e cibo delizioso. 

Per raggiungerlo puoi partire da Brumano – Valle Imagna – e seguire un sentiero che si immerge nel bosco fino al rifugio. Qui ad attenderti c'è un panorama mozzafiato che spazia su tutto l’arco alpino occidentale, sugli Appennini in lontananza, ma anche sulla città di Lecco con i laghi prealpini di Como, Annone e su Bergamo Alta.

rifugio azzoni

8. Rifugio Pizzini 

Tra i rifugi più in quota troviamo il Rifugio Pizzini a 2.705 metri. Questo rifugio sorge su uno sperone erboso in uno splendido circo glaciale. Rimarrai sicuramente a bocca aperta dal panorama che si gode verso la mole del Gran Zebrù, il Ghiacciaio del Cevedale e la piramide del Pizzo Tresero.

Il rifugio si raggiunge con una splendida e lunga camminata panoramica, ma può risultare anche il punto di partenza per raggiungere altre mete, come il rifugio Casati da cui ammirare le nevi perenni che si estendono sino alla vetta del Monte Cevedale.

 

9. Rifugio Shaambalà 

Ci spostiamo ora in Valsassina, sull'Alpe Giumello. Questo affascinante rifugio si trova a 1.550 metri di quota ed è raggiungibile direttamente in auto (40 km da Lecco) oppure a piedi in circa  2 ore di cammino e 550 metri di dislivello da Casargo. Il nome del rifugio deriva dalla passione dei gestori per il Tibet. Tutte le testimonianze dei loro viaggi in Tibet, infatti, sono esposte e visitabili in una saletta del rifugio.

Da assaggiare in particolare “i piatti della memoria”, delle ricette che richiamano al passato del territorio, semplici ma di grande valore. Sono quasi tutti piatti con verdure (la carne all'epoca era un lusso che pochi potevano permettersi) fatti con prodotti poveri, ma genuini.
Dal rifugio splendido panorama sul lago di Como dall'alto.

rifugio shambala

10. Rifugio Brioschi

Finiamo con il rifugio Brioschi, a 2.410 metri di quota, presso la vetta della Grigna Settentrionale, punto panoramico eccezionale sull’arco alpino e su gran parte della montagna della Lombardia.

Si può raggiungere il rifugio da Cainallo con una camminata di 3 ore e 1.000 metri di dislivello. Dopo la faticosa salita verrai accolto con simpatia e cordialità dai gestori del rifugio Brioschi all'interno di un ambiente dove regna un'atmosfera amichevole, famigliare, calda come quella dei veri rifugi di montagna. 


Holidoit
Holidoit

Il team di autori di Holidoit

Trovi Holidoit su:

Condividi

Segui Holidoit